Petizioni a sostegno dalla docente sospesa, raggiunte oltre 200mila firme

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il caso della docente di Palermo sospesa a causa del video di alcuni alunni, ove parti del decreto sicurezza sono paragonate alle leggi razziali del 1938, ha suscitato la reazione di sindacati, politici e colleghi, tutti a sostegno della predetta insegnante.

Petizioni

Sono stata lanciate, a sostegno dell’insegnante, anche due petizioni: una dell’USB e un’altra del segretario del PD Nicola Zingaretti.

L’USB ha indirizzato la petizione a Sergio Mattarella, mentre Zingaretti al Governo. Ambedue chiedono il rientro in servizio dell’insegnante sospesa.

Firme

Le petizioni stanno riscuotendo un notevole successo.

La petizione dell’USB, le cui firme saranno consegnate il 22 maggio al provveditore di Palermo, ha raggiunto al momento 160.148 firme.

La petizione lanciata da Zingaretti ha raggiunto al momento 75.221 firme.

Sommando quelle delle due petizioni, le firme ammontano in totale a 235.369.

Petizione USB

Petizione di Zingaretti

Qui puoi leggere i numerosi articoli dedicati alla vicenda.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione