Petizione per annullare il corso di riconversione sul sostegno dei docenti sovrannumerari

di Lalla
ipsef

Francesca Cusino, Associazione FaReSol – E’ stato annullato il bando per il reclutamento di tutor per il corsettino di 120 ore per riqualificare i docenti soprannumerari. E’ un minimo risultato. Da quel che si legge però, i posti di tutor non verranno assegnati ai precari, ma il corso partirà comunque.

Francesca Cusino, Associazione FaReSol – E’ stato annullato il bando per il reclutamento di tutor per il corsettino di 120 ore per riqualificare i docenti soprannumerari. E’ un minimo risultato. Da quel che si legge però, i posti di tutor non verranno assegnati ai precari, ma il corso partirà comunque.

E’ stata attivata una petizione on line, le cui firme verranno inviate al Minstro Profumo, al Presidente della Repubblica, ai Sindacati, per far capire che le ore di sostegno nella scuola non devono essere assegante a docenti privi di qualifica e preparazione specifica (e siamo certi che un corso di sole 120 ore on line non può formare in modo adeguato queste persone).

La petizione

La sentenza del Consiglio di Stato 11 ottobre 1990, n. 899, sostiene che "l’insegnamento nelle scuole secondarie ad alunni portatori di handicap deve essere affidato, a norma dell’articolo 7 della legge n. 517 del 1977 e del
D.P.R. n. 970 del 31 ottobre 1975, a docenti forniti di prescritto titolo di specializzazione, pur se si tratti di insegnanti di ruolo; onde, in mancanza di detto requisito, da parte degli interessati, deve farsi ricorso a docenti non di ruolo forniti del suddetto requisito".

La legge quadro 104/92 specifica che sia necessaria una FORMAZIONE UNIVERSITARIA POST LAUREA per la specializzazione sul sostegno.

FIRMIAMO E DICIAMO NO ALLA RICONVERSIONE DEI DOCENTI SOPRANNUMERARI, DOCENTI SENZA PREPARAZIONE SPECIFICA, SENZA TITOLI, SENZA MOTIVAZIONE A "LAVORARE" CON GLI STUDENTI DISABILI.

Revoca del bando per tutor di sostegno ai docenti sovrannumerari

Versione stampabile
anief
soloformazione