Pestaggio a scuola, Travaglio contro Valditara: “Ha messo il freno alla persona sbagliata. Si rispetti la Costituzione”

WhatsApp
Telegram

Continuano a far discutere le parole del ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, sul pestaggio all’uscita di una scuola di Firenze.

A Otto e Mezzo, trasmissione di La 7, interviene il direttore del Fatto Quotidiano, Marco Travaglio: “Il mondo sembra essere al contrario. Si aspettava che la Premier Meloni o almeno il Ministro Valditara condannassero l’aggressione da parte di un giovane affiliato alla Federazione giovanile di Fratelli d’Italia, che ha legami preoccupanti con destre ancora più estreme. Dopo giorni di silenzio, Valditara ha infine rotto il silenzio per condannare l’azione e minacciare ispezioni. Tuttavia, sarebbe importante che il governo faccia sapere che queste azioni non sono coperte dal partito di maggioranza del governo”.

E ancora: “La preside ha espresso la sua opinione su come sia nato il fascismo, sottolineando che non è iniziato con grandi manifestazioni pubbliche, ma con piccoli pestaggi tollerati e non condannati. È importante mettere subito un freno a queste azioni, ma il governo non solo non l’ha fatto, ma ha messo un freno alla persona sbagliata, ovvero quella che ha ragione secondo la Costituzione. Sarebbe opportuno che il governo leggesse e rispetti la Costituzione”.

Leggi anche

La preside scrive circolare agli studenti sul fascismo, Valditara: “Non ho annunciato sanzioni”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri