Il personale scolastico impegnato nella sorveglianza a mensa ha diritto al pasto gratuito

WhatsApp
Telegram

Il MIUR ha inviato ad alcuni Comuni e all’ANCI una nota riguardante il pasto gratuito al personale della scuola (docente curriculare, di sostegno o personale ATA) impegnato in servizio di sorveglianza durante la refezione scolastica: lo comunica la FLC CGIL.

Il MIUR ha inviato ad alcuni Comuni e all’ANCI una nota riguardante il pasto gratuito al personale della scuola (docente curriculare, di sostegno o personale ATA) impegnato in servizio di sorveglianza durante la refezione scolastica: lo comunica la FLC CGIL.

La circolare si basa su quanto già stabilito dalla  Costituzione (diritto allo studio, all’assistenza, all’educazione), dalla legge 135/2012 e dal CCNL Scuola articolo 21.

La nota proviene dalla Direzione generale delle risorse umane e finanziarie e recita :“Orbene, sul punto va considerato che usufruisce della refezione scolastica, a titolo gratuito, anche il personale docente e non docente in servizio al momento della somministrazione del pasto, art 21 del CCNL Scuola 2007, con funzioni di vigilanza e assistenza al fine di procedere al regolare svolgimento del progetto degli Enti locali."

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur