Personale over 60 raddoppiato: 280mila insegnanti in uscita nei prossimi 5 anni. Rapporto Inapp

WhatsApp
Telegram

Nel Rapporto Inapp, diffuso oggi, si mettono in evidenza anche le sfide della Pubblica amministrazione con la riduzione progressiva e costante del numero di dipendenti pubblici avvenuta negli ultimi venti anni (circa 350mila unità, pari al 10% dell’organico, di cui 212mila nell’ultimo decennio). Alla riduzione di personale ha fatto da contrappunto il suo crescente invecchiamento, con un’età media dei dipendenti di 50,7 anni (era di 44 anni nel 2003) e una quota di under 30 pari ad appena il 3% del totale dei dipendenti, sei volte in meno degli over 60 (18%).

Analizzando il settore della scuola si evidenzia che, negli ultimi dieci anni, malgrado le assunzioni il personale over 60 è più che raddoppiato e il suo peso sul totale è passato dal 9 al 20%, tra i docenti a tempo indeterminato, il 22% ha più di 60 anni, e un altro 22% appartiene alla classe 55-59 anni: in tutto sono più di 280mila insegnanti (su 640mila) che per anzianità usciranno da qui ai prossimi 5 anni.

Le assunzioni mostrano un picco nel 2015, probabilmente legato agli effetti della legge Buona Scuola. Negli anni successivi il flusso in ingresso si è poi ridotto a livelli che rischiano di essere insufficienti per compensare nei prossimi anni le imminenti uscite.

Molto bassa è la quota di personale con meno di 50 anni: il 16% (era il 36% nel 2008). Gli ultimi flussi in ingresso rilevanti risalgono al 2011 e si azzerano nel 2012 e nel 2015. Considerando la numerosità delle coorti anziane, sembra molto difficile poter sostituire a breve il personale in uscita se non aumenteranno i flussi in entrata.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO