Personale educativo, autorizzate solo 52 assunzioni in ruolo. Ecco il contingente [PDF]

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha annunciato l’immissione in ruolo di 52 unità nel personale educativo per il 2023. Questo numero deriva dalla differenza tra 58 pensionamenti e 6 posti in esubero da riassorbire, nonostante il numero complessivo di posti vacanti sia di 479.

L’informativa ai sindacati, svolta il 4 agosto 2023, ha chiarito che le assunzioni saranno possibili solo limitatamente alla copertura del turnover. La distribuzione del contingente avverrà sulle province tramite un calcolo proporzionale. Nel Decreto Ministeriale si consente agli Uffici Regionali di assegnare a province diverse i posti non utilizzati per mancanza di aspiranti.

Una volta ultimate le nomine provinciali e con la possibilità di una redistribuzione dei posti tra le province, si ricorrerà alla “Call veloce” per le disponibilità residue. Questa sarà aperta in tutta Italia nella stessa data, con la gestione affidata ai singoli Uffici Scolastici Regionali.

CONTINGENTE [PDF]

Gli Uffici Scolastici decideranno in autonomia quando effettuare le nomine. Per garantire la più ampia disponibilità di scelta ai destinatari delle assunzioni, le assegnazioni provvisorie avverranno solo dopo il completamento delle nomine in ruolo.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni