Personale ATA, uso del microonde durante la pausa pranzo

di redazione

item-thumbnail

Quali i diritti del personale ATA durante la pausa pranzo e pausa caffè? Dipende dall’orario di lavoro. 

Una nostra lettrice chiede

Sono un collaboratore scolastico, volevo fare una semplice domanda, ma credo molto utile per il personale ATA,  se possiamo usare il forno a microonde, un elettrodomestico che ci consente di riscaldare le pietanze soprattutto d’inverno, in bidelleria c’era e il nostro DS ce l’ha fatto togliere 
Volevo per l’appunto sapere se abbiamo diritto a farne uso.
Grazie per la risposta  Buona giornata

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, non esiste normativa che regolamenti l’uso di un forno microonde sul luogo di lavoro. Tuttavia se adeguatamente installato e soprattutto in un luogo accessibile al solo personale addetto ai lavori (in modo da salvaguardare la sicurezza sul lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009 n. 106 e con i successivi ulteriori decreti integrativi e correttivi), a parere dello scrivente non esiste divieto alcuno per privare il personale di un utilissimo elettrodomestico come il microonde per riscaldare il  cibo durante la pausa pranzo.

Si ricorda che se la prestazione di lavoro giornaliera eccede le sei ore continuative il personale usufruisce a richiesta di una pausa di almeno 30 minuti al fine del recupero delle energie psicofisiche e dell’eventuale consumazione del pasto. T

ale pausa deve essere comunque prevista se l’orario continuativo di lavoro giornaliero è superiore alle 7 ore e 12 minuti.

Personale ATA: il diritto alla “pausa caffè”. Chiarimenti

Collaboratore scolastico non lascia reparto scoperto per “pausa sigaretta”

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads