Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Personale ATA, turno notturno o serale con relativo riposo nel giorno successivo

Stampa

ATA: qual è l’orario di servizio per il personale impegnato in turni serale o notturni?

Sono una collaboratrice scolastica in servizio presso un istituto superiore, le chiedo se è legittimo svolgere un turno 14 -22  e la mattina successiva 7.30 –  13.30  

di Giovanni Calandrino – Innanzitutto chiariamo che per turno notturno si intende la fascia oraria che va dalle ore 22 alle ore 6 del giorno successivo mentre per turno notturno-festivo si intende quello che cade nel periodo compreso tra le ore 22 del giorno prefestivo e le ore 6 del giorno festivo e dalle ore 22 del giorno festivo alle ore 6 del giorno successivo.

Fatta questa doverosa premessa rispondiamo al quesito dicendo che solo in caso di turno notturno il Decreto Lgs.n. 66/2003 (pubblicato in G.U. n. 87 del 14.4.2003) garantisce un congruo riposo nelle 24 ore successive al turno notturno, ma non è il caso in questione.

È pur vero che in sede di contrattazione di istituto è possibile prevedere delle ore di riposo nella giornata successiva al turno serale.

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur