Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Personale ATA: riduzione oraria a 35 ore settimanali. FAQ

WhatsApp
Telegram

Il riferimento normativo che disciplina la riduzione dell’orario di lavoro a 35 ore settimanali del personale ATA è l’art. 55 del nostro CCNL scuola/2007.

Nello specifico il suindicato articolo novella quanto segue:

  1. Il personale destinatario della riduzione d’orario a 35 ore settimanali è quello adibito a regimi di orario articolati su più turni o coinvolto in sistemi d’orario comportanti significative oscillazioni degli orari individuali, rispetto all’orario ordinario, finalizzati all’ampliamento dei servizi all’utenza e/o comprendenti

particolari gravosità nelle seguenti istituzioni scolastiche:

– Istituzioni scolastiche educative;

– Istituti con annesse aziende agrarie;

– Scuole strutturate con orario di servizio giornaliero superiore alle dieci ore per almeno 3 giorni a settimana.

  1. Sarà definito a livello di singola istituzione scolastica il numero, la tipologia e quant’altro necessario a individuare il personale che potrà usufruire della predetta riduzione in base ai criteri di cui al comma 1.

Il quesito:

Se in un unico istituto ci sono più plessi dove ci sono collaboratori che effettuano turni e altri no, chi ha diritto di fare 35h e chi 36? E soprattutto in caso di sostituzione collega come ci si deve comportare?

di Giovanni Calandrino – hanno diritto alla riduzione oraria solo i CS in servizio nel plesso dove è applicabile l’art. 55 del CCNL, quindi alla domanda:

  1. Negli Istituti Comprensivi, dove esistono più plessi, se solo nella sede centrale esistono le condizioni per l’applicazione può essere applicata la riduzione delle 35 ore a tutto il personale dell’Istituto?
  2. No, le 35 ore devono essere applicate solo nel plesso interessato e solo al personale coinvolto in più turni o scuole strutturate con più di 10 ore di servizio continuativo per almeno tre giorni alla settimana.
  3. E soprattutto in caso di sostituzione collega come ci si deve comportare?

Il collega che effettua la sostituzione collega dovrà avere in ogni caso riconosciuto il lavoro straordinario.

Infatti alla domanda: Il personale che fa le 35 ore settimanali può fare lavoro straordinario?

Rispondo di SI, il personale che usufruisce della riduzione può svolgere lavoro straordinario.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato