Personale ATA, restano scoperti più di 20 mila posti

WhatsApp
Telegram

Si è svolto il 5 ottobre l’incontro tra Organizzazioni sindacali e Ministero dell’istruzione e del merito sui dati relativi alle immissioni in ruolo del personale docente, educativo e ATA nell’anno scolastico 2023/24. Su 9.975 assunzioni autorizzate ne sono state effettuate 9.911, 64 restano non coperti.

I posti disponibili erano invece 27.409. Le assunzioni del personale ATA si effettuano dalle graduatorie 24 mesi che si aggiornano annualmente. I posti rimasti scoperti in organico di diritto sono oltre 20mila.

“I dati forniti dal Ministero dimostrano in modo inequivocabile come la sola copertura del turn over lascia in realtà scoperto un numero sempre crescente di posti in organico di diritto. Essi dimostrano che anche questo anno a fronte di 30.000 posti liberi in organico di diritto sono state autorizzate solo 9.9750 assunzioni a tempo indeterminato” osserva la Flc Cgil.

Durante l’incontro il Ministero ha anche parlato dell’intenzione di promuovere la formazione per le segreterie.

Quest’anno nessuna assunzione per i Dsga per l’assenza di candidati nelle graduatorie concorsuali. I Sindacati hanno chiesto il numero dei posti liberi relativi ai direttori per i quali anche in questo anno scolastico è iniziata la “caccia” con gli interpelli di assistenti amministrativi.

I posti vacanti di personale ATA vengono coperti con supplenze. Alcuni Uffici scolastici hanno anche attivato i posti in deroga per sopperire al fabbisogno di personale amministrativo, tecnico e ausiliario.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA