Personale ATA, incontro Ministero – Sindacati. Uil Scuola Rua: “Ripristinare i 2.288 posti di collaboratore scolastico sottratti all’organico generale”

WhatsApp
Telegram

Incontro questa mattina al Ministero dell’istruzione e del merito sulla copertura dei posti di collaboratore scolastico – ex LSU – terza fase assunzionale. Per la Federazione UIL Scuola Rua erano presenti Paolo Pizzo, Pasquale Raimondo e Carmen D’Agostino.

Il report della Uil Scuola Rua dopo la riunione:

La bozza di Decreto Interministeriale per la copertura di 590 posti di collaboratore scolastico – ex LSU (art. 58, c. 5 – septies, del decreto legge n. 69 del 2013 -terza fase assunzionale) è stato l’oggetto dell’incontro tra i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali del Comparto Istruzione e Ricerca e la Direzione del personale del Ministero dell’Istruzione.
In apertura di incontro l’Amministrazione ha illustrato i contenuti della bozza del decreto interministeriale che sarà adottato e con il quale si darà avvio alla terza fase assunzionale per la copertura dei posti di collaboratore scolastico residuati dalle precedenti procedure di stabilizzazione.

Detta procedura sarà selettiva e riservata al personale ex LSU per complessivi 590 posti e finalizzata ad assumere il personale che non abbia potuto partecipare alla precedente tornata per mancata emanazione del bando per la provincia di appartenenza nonché del personale che abbia partecipato alla procedura e che sia risultato soprannumerario nella
graduatoria provinciale di inserimento per carenza di posti disponibilità.
Le individuazioni del personale da immettere in ruolo, saranno effettuate, sulla base del punteggio complessivo conseguito nelle selezioni provinciali, secondo la posizione rispettivamente occupata nella graduatoria nazionale, mediante la stipula di contratti a tempo indeterminato, con rapporto di lavoro a tempo pieno e/o a tempo parziale al 50%, nei limiti finanziari complessivi.

La domanda di partecipazione alla procedura è indirizzata all’Ufficio scolastico regionale competente per territorio e, a pena di esclusione, può essere presentata esclusivamente per l’Ambito territoriale della provincia in cui hanno sede le istituzioni scolastiche nelle quali il candidato prestava la propria attività lavorativa alla data del 29 febbraio 2020.

I candidati presentano l’istanza di partecipazione, esclusivamente in modalità online, entro il termine perentorio del giorno 08 settembre 2023 a partire dal 17 agosto.

La Federazione Uil Scuola Rua, in premessa, ha chiesto il ripristino dei 2.288 posti di collaboratore scolastico sottratti all’organico generale del profilo a causa della trasformazione del rapporto di lavoro da tempo parziale a tempo pieno. Ha, infine, richiesto la conoscenza puntuale ed ufficiale del numero dei posti destinati alle singole province.

Continuiamo inoltre a sostenere la necessità di apportare modifiche ai parametri di determinazione dell’organico del personale ATA al fine di incrementare le attuali consistenze organiche che non riescono più a garantire stabilità ed efficienza nelle istituzioni scolastiche.

Dall’altra parte serve un intervento legislativo che sblocchi definitivamente il numero di assunzioni di tale personale: non è possibile assistere ogni anno ad immissioni in ruolo irrisorie rispetto al numero di personale collocato in pensione.

Il personale ATA rappresenta un pezzo fondamentale del mosaico della comunità educante e contribuisce, insieme al personale docente e dirigente, al buon funzionamento delle istituzioni scolastiche. Senza il loro supporto, le scuole non potrebbero funzionare.

A margine dell’incontro, abbiamo sollecitato l’amministrazione sulle seguenti ulteriori problematiche:
1) Graduatoria 24 mesi ATA: la necessità di una nota, a cui tutti gli uffici scolastici provinciali si dovranno attenere, in cui si chiarisca il legittimo riconoscimento del servizio DSGA non solo per gli anni 2019/2020 – 2020/2021 e 2021/2022 per i quali era intervenuto specifico verbale d’intesa con le organizzazioni sindacali ma, in analogia, anche per i successivi anni scolastici;

2) Convocare le organizzazioni sindacali al fine di ricevere giusta informativa relativamente all’assunzione di 393 unità (Tirocinanti inclusione sociale) di personale scolastico per 18 mesi e per 18 h settimanali, in forza al bando emanato dal
Dipartimento della Funzione pubblica (Decreto Legge n°73 del 25 maggio 2021) per le regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA