Argomenti ATA

Tutti gli argomenti

Personale ATA, giorni in cui assistenti amministrativi non hanno lavorato sono ferie d’ufficio?

Emergenza Covid – 19: tante le ferie imposte d’ufficio. Vale la contrattazione. 

Un nostro lettore chiede

Gentile responsabile
Quale assistente amministrativo a partire dal 7 marzo e fino al 23 (data di inizio Smart working) il dirigente ha predisposto un turno tra il personale di due giorni settimanali in ufficio.
In pratica ho lavorato per 2 giorni a settimana.
Soluzione temporanea in quanto la scuola da subito “non era in condizioni di far partire il lavoro da casa”.
I giorni di non presenza in ufficio sono contabilizzati quali ferie d’ufficio?
A tutt’oggi la situazione non è chiara. Grazie

di Giovanni Calandrino – la risposta è NO. Le ferie d’ufficio sono sempre illegittime; le ferie, come stabilisce l’art. 13 del CCNL, costituiscono un diritto irrinunciabile e devono essere fruite durante l’anno scolastico, compatibilmente con le esigenze di servizio e tenuto conto delle richieste di ogni singolo dipendente.

Devono essere richieste al Dirigente Scolastico, secondo le modalità e i termini stabiliti dalla contrattazione d’istituto.

La Nota dipartimentale n. 323/2020, afferma la possibilità dell’adozione “degli strumenti delle ferie pregresse, del congedo, della banca ore, della rotazione e di altri analoghi istituti, nel rispetto della contrattazione collettiva”.

Ribadiamo NEL RISPETTO DEL CONTRATTO NAZIONALE e nel nostro CCNL/2007 non si fa mai nessun rifermento all’imposizione in tal senso.

Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia