Personale ATA e 3 giorni di permesso mensili per assistenza al disabile: ecco le nuove modalità di fruizione

di Paolo Pizzo

item-thumbnail

Il nuovo Contratto della scuola ha innovato alcuni istituti giuridici per il personale ATA. Quali sono le novità per i permessi legge 104/92?

Rosangela scrive

Buongiorno, sono una c.s. di ruolo e ho la 104 su mio marito…volevo sapere quanto tempo prima devo avvisare la scuola quando intendo prendermi i giorni per assistere mio marito e poi volevo conferma sul diritto di poter usufruire di tali permessi anche a ore (18 mensili). Lo chiedo perché alcune segreterie asseriscono che se la 104 non è per se stessi allora non si può usufruirne in maniera oraria. Grazie mille. 

Art. 32 CCNL/2018

Il nuovo art. 32 del CCNL 19.04.2018 ha innovato le modalità di fruizione dei permessi per assistenza al disabile legge 104/92.

Recita:

I dipendenti ATA hanno diritto, ove ne ricorrano le condizioni, a fruire dei tre giorni di permesso di cui all’ art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104. Tali permessi sono utili al fine delle ferie e della tredicesima mensilità e possono essere utilizzati ad ore nel limite massimo di 18 ore mensili.

Programmazione dei permessi

Lo stesso articolo prevede che il lavoratore inoltre:

  • predispone, di norma, una programmazione mensile dei giorni in cui intende assentarsi, da comunicare all’ufficio di appartenenza all’inizio di ogni mese.
  • in caso di necessità ed urgenza, può inviare la comunicazione nelle 24 ore
    precedenti la fruizione del permesso e, comunque, non oltre l’inizio dell’orario di lavoro del giorno in cui il dipendente utilizza il permesso.

Conclusione

Probabilmente la scuola non è a conoscenza del nuovo art. che ha disciplinato le nuove modalità e i criteri di fruizione dei permessi per assistenza per il solo personale ATA.

Rispetto all’art. 15 comma 6 del CCNL/2007 (che rimane invariato per il personale docente) la novità consiste nel fatto che i permessi possono essere fruiti anche a ore, per un massimo di 18 ore mensili.  Si tratta ovviamente di una possibilità, la cui scelta spetta al personale in questione che può, quindi, scegliere i canonici 3 giorni al mese o optare per le 18 ore mensili.

Per la programmazione si rimanda a quanto detto in precedenza.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
ads ads