Personale ATA, cosa ha fatto finora il Governo Lega M5S per assunzioni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Trasformazione a tempo pieno di alcuni rapporti di lavoro dei co.co.co assunti part time, assunzione come collaboratori scolastici di dipendenti dei servizi delle pulizie, bando concorso DSGA. Questi gli interventi del Governo LegaM5S per il personale Ata. 

Il Servizio Studi della Camera dei Deputati ha rilasciato un dossier sugli interventi finora messi in atto dal Governo per la scuola. Ecco i provvedimenti per il personale ATA.

Trasformazione a tempo pieno di alcuni contratti di co.co.co.

La L. di bilancio 2019 (L. 145/2018: art. 1, co. 738-740) ha autorizzato la trasformazione a tempo pieno, dall’a.s. 2019/2020, del rapporto di lavoro di soggetti, già titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento nelle scuole di funzioni assimilabili a quelle degli assistenti amministrativi e tecnici, immessi in ruolo a tempo parziale dall’a.s. 2018/2019.

Le risorse disponibili saranno sufficienti per almeno 226 soggetti (su 779 assunti: infatti,  tra i presenti in graduatoria, 10 sono stati collocati a riposo per raggiunti limiti di età).

Di conseguenza la dotazione organica del personale amministrativo e tecnico sarà  incrementata di 113 posti.

Assunzioni come collaboratori scolastici del personale delle imprese di pulizia

La Legge  di bilancio 2019 ha previsto che, dal 1° gennaio 2020, i servizi di pulizia e ausiliari nelle scuole statali saranno svolti esclusivamente da personale dipendente appartenente al profilo di collaboratore scolastico.

A tal fine, ha previsto la stabilizzazione nel profilo di collaboratore scolastico, previo superamento di una procedura selettiva per titoli e colloquio, del personale delle imprese di pulizia assunto a tempo indeterminato e impegnato nell’erogazione dei medesimi servizi per almeno 10 anni, anche non continuativi, purché includano il 2018 e il 2019.

I requisiti per la partecipazione alla procedura selettiva, le modalità di svolgimento e i termini per la presentazione delle domande devono essere definiti con decreto interministeriale.

Concorso DSGA

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 dicembre 2018, la scadenza per la domanda di partecipazione è fissata al 28 gennaio 2019. I requisiti di accesso. 

Possono partecipare anche  gli assistenti amministrativi che, pur in mancanza dello specifico titolo di studio richiesto per il profilo professionale, avevano maturato, alla data di entrata in vigore della legge, almeno 3 interi anni di servizio negli ultimi 8, esercitando le mansioni di DSGA

I posti vuoti per il triennio 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021 sono 2.004

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione