Personale ATA: chi effettua l’apertura e la chiusura del laboratorio

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

A chi, tra il personale ATA, compete l’apertura e la chiusura dei laboratori? Quali le rispettive mansioni all’interno della scuola. 

Sono un assistente tecnico di laboratorio, vorrei sapere a chi compete aprire e chiudere le porte dei laboratori. Ho letto il mansionario del contratto collettivo scuola 2006- 2009 , ma questo aspetto non si evince.  Sarei grata se la vostra consulenza  sviscererà questo conflitto di mansioni con dei riferimenti normativi. La ringrazio, distinti saluti.

di Giovanni Calandrino – Le mansioni dell’assistente tecnico sono: conduzione tecnica dei laboratori, officine e reparti di lavorazione, garantendone l’efficienza e la funzionalità. Supporto tecnico allo svolgimento delle attività didattiche. Guida degli autoveicoli e loro manutenzione ordinaria. Assolve i servizi esterni connessi con il proprio lavoro.

Le mansioni del collaboratore scolastico sono: esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica. È addetto ai servizi generali della scuola con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione, e del pubblico; di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e degli arredi; di vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti. Presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell’accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell’uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall’art. 47.

In entrambi i mansionari nulla è specificato sull’apertura e chiusura dei laboratori è opportuno quindi integrare la suddetta mansione nel contratto d’istituto, di solito è buona prassi affidare tale compito all’assistente tecnico considerato che è il diretto responsabile dell’aula.

In ogni caso il collaboratore scolastico deve avere una copia delle chiavi per garantire la pulizia dei locali fuori dall’orario delle attività didattiche.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione