Personale ATA: in arrivo il compenso una tantum di 180 euro

di redazione
ipsef

Comunicato FLCGIL – Dopo un primo esito negativo l’accordo è di nuovo al vaglio della Corte dei Conti. Secondo la FLC un colpevole ritardo che penalizza i diritti contrattuali di 240 mila lavoratori.

Comunicato FLCGIL – Dopo un primo esito negativo l’accordo è di nuovo al vaglio della Corte dei Conti. Secondo la FLC un colpevole ritardo che penalizza i diritti contrattuali di 240 mila lavoratori.

E’ in dirittura d’arrivo il compenso una tantum contrattato il 3 dicembre 2009 tra sindacati scuola e Miur. Si tratta di 180 euro lordi destinati a tutto il personale a seguito delle economie dei fondi contrattuali non utilizzate a causa del ritardo con cui il Miur ha avviato le procedure sulla valorizzazione Ata. Dopo numerosi solleciti apprendiamo che la registrazione di questo accordo dovrebbe essere in dirittura d’arrivo. Secondo le previsioni del Miur tale iter dovrebbe concludersi entro il mese di dicembre. Continueremo a vigilare affinché questo compenso arrivi, quanto prima, nelle tasche dei lavoratori

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione