Permessi retribuiti, nessuna discrezionalità da parte del Preside

WhatsApp
Telegram

red – A determinarlo è una sentenza del tribunale di Monza pubblicata sul sito della FLCGIL.

red – A determinarlo è una sentenza del tribunale di Monza pubblicata sul sito della FLCGIL.

Tale sentenza riconosce al docente il diritto di usufruire dei 3 giorni di permessi retribuito per motivi personali e familiari previsti dall’art. 15 c. 2 del Ccnl/07, senza che la richiesta sia soggetta a valutazione discrezionale da parte del dirigente scolastico.

Vi rimandiamo alla pagina della sentenza sul sito della FCLGIL

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito