Permessi diritto studio per Tfa sostegno, Usr Sicilia valuta riapertura termini

Stampa

“L’Ufficio scolastico regionale della Sicilia sta valutando la possibilità di riaprire i termini per i permessi del diritto allo studio degli iscritti al Tirocinio formativo attivo (Tfa) di sostegno”.

Lo dice Adriano Rizza, segretario regionale della Flc Cgil Sicilia.

“Abbiamo sin da subito rappresentato all’Usr – spiega – le criticità legate al fatto che molte università non avevano ancora pubblicato le graduatorie definitive dei candidati che avrebbero potuto frequentare il Tfa. La scadenza del 24 gennaio, fissata grazie ad una riapertura dei termini condivisa con il Dott. Suraniti, rischia però di precludere la possibilità di usufruire di tale diritto a centinaia di aspiranti al titolo di specializzazione di sostegno”.

“Da una recente interlocuzione con il direttore Suraniti – continua Rizza – possiamo affermare che, preso atto della criticità rappresentate a tutti i livelli sia dai lavoratori coinvolti che da tutte le organizzazioni sindacali, non è da escludere una riapertura dei termini non prima del mese di marzo, proprio per consentire a tutti gli atenei di procedere con la pubblicazione delle graduatorie”.

“Il direttore Suraniti – conclude – potrebbe pertanto concedere una ulteriore proroga, ma solo dopo aver riconvocato tutte le organizzazioni sindacali già coinvolte e firmatarie dell’integrazione al CCIR del 19 gennaio scorso”.

Tfa sostegno, caos in Sicilia: docenti non potranno usufruire delle 150 ore di permesso

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia