Permessi diritto studio (150 ore), USR Veneto riapre termini presentazione domande

WhatsApp
Telegram

L’USR Veneto riapre i termini di presentazione delle domande relative alla richiesta dei permessi per il diritto allo studio (150 ore).

La suddetta riapertura è giustificata dall’eccezionalità che ha caratterizzato l’inizio del corrente anno scolastico, contraddistinto dall’inserimento in GAE e nelle graduatorie di istituto dei numerosi ricorrenti destinatari di pronunce giudiziali favorevoli e dalla conclusione delle operazioni di assegnazione delle supplenze annuali o fino al termine delle attività didattiche dalle predette graduatorie.

La riapertura dei termini, per presentare le domande di permessi per il diritto allo studio, è prevista soltanto per i docenti che hanno stipulato un contratto fino al 31 agosto 2017 o fino al 30 giugno 2017 da GAE o dalle graduatorie di istituto successivamente al 15 novembre 2016. La domanda dovrà essere presentata al dirigente scolastico della scuola di servizio entro il 20 dicembre 2016.

Entro il 20 dicembre p.v., inoltre, il personale che ha cambiato scuola di servizio, perché nominato a tempo determinato su sede diversa da quella in cui ha presentato la suddetta domanda entro il 15 novembre 2016, dovrà ripresentare la medesima domanda nella nuova istituzione scolastica, riportando le nuove condizioni contrattuali, ossia le ore di servizio, lo stato giuridico…

Nella medesima nota, infine,:

si comunica l’apertura delle funzioni per l’inserimento, da parte delle scuole, delle domande suddette dal 23 novembre al 23 dicembre;

si ricorda che i docenti di scuola primaria ammessi ai corsi di formazione di lingua inglese e i docenti di scuola secondaria di secondo grado ammessi ai corsi con metodologia CLIL hanno diritto a fruire dei permessi senza gravare sull’aliquota del 3% e senza presentare alcuna domanda.

La nota

Permessi per diritto allo studio 2016: le regole per usufruirne

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur