Permessi diritto allo studio. In Sicilia decisi con atto unilaterale del Dirigente USR

Stampa

Il Dirigente dell'USR Sicilia, stante la mancanza di volontà da parte delle Organizzazioni sindacali alla sottoscrizione di un nuovo contratto per i permessi per diritto allo studio, dopo il blocco di quello firmato a gennaio 2016, lo ha adottato con atto unilaterale.

Il Dirigente dell'USR Sicilia, stante la mancanza di volontà da parte delle Organizzazioni sindacali alla sottoscrizione di un nuovo contratto per i permessi per diritto allo studio, dopo il blocco di quello firmato a gennaio 2016, lo ha adottato con atto unilaterale.

Il provvedimento – viene spiegato nel documento – viene assunto in via provvisoria e salvo successivi atti di adesione da parte dei sindacati, per non compromettere la regolare fruizione dei permessi ai beneficiari.

Beneficiari che sono già stati individuati dai rispettivi Uffici Scolastici e che finora non hanno potuto usufruire di un diritto. Il contratto infatti, firmato in ritardo, era stato sospeso perchè l'Ufficio Centrale di Bilancio dell'USR ha sollevato dei rilievi.

Una soluzione avrebbe potuto essere quella di prolungare gli effetti del precedente contratto fino alla sottoscrizione di uno nuovo, ma a quanto pare il Dirigente dell'USR non era di questo parere. Un contratto, quello del 2016, con condizioni peggiorative rispetto al precedente.

Il contratto per i permessi diritto allo studio in Sicilia

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur