07. Mafie italiane e internazionali

Stampa
Contenuti
Ti trovi qui:

Le mafie oggi sono presenti in tutti i paesi del mondo quali organizzazioni criminali con interessi economici e di potere che si basano sull’illegalità mietendo centinaia di vittime e calpestando diritti di cittadini, lavoratori e servitori degli Stati.

Gli interessi delle “organizzazioni mafiose” sono in settori non solo legati a traffici illeciti più “tradizionali” come la droga, le armi, la prostituzione, l’usura, il racket, ma anche a nuovi “business” in settori quali ecologia, finanza, gioco d’azzardo, agricoltura, archeologia, salute (“Follow the money” diceva Giovanni Falcone).

In Italia le organizzazioni criminali più note sono:

  • ‘Ndrangheta
  • Camorra
  • Cosa nostra
  • Mafia capitale
  • Sacra Corona Unita

mentre tra quelle straniere si ricordano:

  • Yamaguchi Gumi (Giappone)
  • Fratellanza Solncevskaja (Russia)
  • Cartello di Sinaloa (Messico)
  • Triade (Cina)
  • Naša Stvar (Serbia)
  • Cartello di Medellín (Colombia)

e tutte hanno “relazioni e affari” tra loro a livello globale che vengono contrastate dall’incessante  lavoro della Polizia Internazionale InterPOL perché Giovanni Falcone era convinto che: “La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine.”


Editing
WinScuola

Stampa