I. Regolamenti

Stampa
Contenuti

I regolamenti rientrano nella potestà legislativa del Governo, ma sono subordinati alla legge e agli atti ad essa equiparati e il loro scopo è di dare attuazione alle leggi e ai decreti legislativi oppure integrarli dove opportuno nonché di regolare materie non disciplinate da leggi. Il ricorso all’emanazione dei regolamenti è molto utilizzato ormai da diversi anni, a seguito della cosiddetta delegificazione, cioè la scelta di ridurre la produzione di leggi e di disciplinare molte materie con regolamenti, più semplici da emanare.

In relazione alla loro funzione, i regolamenti si distinguono in:

  • esecutivi quando consentono l’applicazione della legge;
  • integrativi quando contengono disposizioni volte a completare una legge non sufficientemente dettagliata;
  • indipendenti quando riguardano una materia non riservata alla legge.

Infine in relazione al soggetto da cui provengono , i regolamenti possono essere statali quando sono deliberati dal Consiglio dei ministri o da uno o più ministri e non statali quando sono deliberati ad es. dagli enti locali o da altri enti pubblici come nel caso, tra le migliaia di altri, del Regolamento pista ciclopedonale Valle Seriana che stabilisce tra l’altro il divieto di disturbare la quiete e la tranquillità  delle persone che beneficiano delle condizioni ambientali della pista.


Testo di Loredana Rosso
editing di
WinScuola

Stampa