Percorsi mindfulness per la riduzione dello stress nella scuola

di redazione
ipsef

Ricerche hanno evidenziato come siano in particolare alcune qualità della relazione a produrre i maggiori benefici: attenzione e presenza mentale, attitudini quali empatia, fiducia, calore, comprensione, accettazione, gentilezza, supporto positivo e incondizionato e coerenza tra insegnante e allievo.

Ricerche hanno evidenziato come siano in particolare alcune qualità della relazione a produrre i maggiori benefici: attenzione e presenza mentale, attitudini quali empatia, fiducia, calore, comprensione, accettazione, gentilezza, supporto positivo e incondizionato e coerenza tra insegnante e allievo.

Le stesse attitudini inoltre sono state individuate anche come fattori di prevenzione del burnout, quell'insoddisfazione e irritazione quotidiana, prostrazione e svuotamento, senso di delusione e di impotenza che insorgono in molti lavoratori che operano all'interno delle professioni di aiuto. Il protocollo mindfulness per insegnanti coltiva attitudini mentali che facilitando una relazione efficace, riducono lo stress quotidianamente prodotto dalla difficile arte dell'educare e promuovono processi di salute che contrastano i fenomeni di burn out.

Programma:

Loredana Vistarini – Benvenuto dal Centro Italiano Studi MIndfulness
Paola Mamone – Promozione della salute e prevenzione del Burn out nella scuola
Marisa Marotta – L'altro apprendimento: mindfulness in ambito socio educativo
Susanna Sardilli – La mindfulness al servizio delle Intelligenze multiple e delle Life Skills
Eleonora Dolara – "Dall'educazione alle emozioni all'educazione alla consapevolezza".

L'incontro è gratuito ma è necessaria la prenotazione

Excel Roma Montemario via degli Scolopi 31, Roma Sabato 23 MAGGIO 2015 9,30 – 12,30

La locandina

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione