Percorsi abilitanti, Università Cattolica di Milano valuta possibilità di corsi anche a Brescia e Piacenza

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti di cui al DPCM 4 agosto 2023, da attivare per gli anni accademici 2023/24 e 2025. Conclusa la richiesta di accreditamento, le Università sono in attesa della conclusione dell’iter

L’Università Cattolica intende attivare i percorsi previsti dal suddetto DPCM:

  • Percorso di 60 cfu (All. 1), aperto a tutti, inclusi gli iscritti a laurea magistrale (purchè abbiano conseguito almeno 180 cfu)
  • Percorso di 30 cfu (All. 2) destinato ai vincitori di concorso attivato per chi aveva 3 anni di servizio negli ultimi 5, di cui 1 nella specifica classe di concorso.
  • Percorso di 30 cfu (All. 3) destinato a chi possiede i requisiti di ammissione ad una classe di concorso, da acquisire per poter partecipare a concorso che sarà bandito in primavera 2024 e comunque entro 31/12/2024.
  • Percorso di 30 cfu (All. 4) per completare percorso di 60 cfu (unitamente ai 30 cfu ex allegato 3), destinato ai vincitori del concorso indicato al punto 3).
  • Percorso di 36 cfu (All. 5) destinato a chi ha vinto concorso accedendo avendo 24 cfu nelle discipline antropo-psico-pedagogiche entro 31/10/2022
  • Percorso di 30 cfu (Art. 13 comma 2 del DPCM) personalizzato, destinato a chi è già abilitato su altra classe di concorso o specializzato su sostegno.

A breve – scrive l’Università – provvederemo a dare pubblicazione dei bandi per l’iscrizione. I corsi saranno erogati presso la sede di Milano.

E’ in fase di definizione la possibilità di erogare alcuni corsi anche presso le sedi di Brescia e Piacenza.

La pagina

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Webinar Eurosofia di presentazione il 26 luglio ore 17.00