Salva Carta docente, percorsi abilitanti per i precari e addio alle crocette per i concorsi a cattedra. In arrivo emendamento

WhatsApp
Telegram

C’è accordo sugli emendamenti al fine di una riunione di maggioranza in Senato che consentirà le modifiche al PNRR sulla questione del precariato e non solo. Le commissioni Istruzione e Affari costituzionali stanno esaminando il decreto Pnrr. L’articolo che riguarda la scuola verrà riscritto

Si lavora ancora ai dettagli finali assieme al Governo, ma l’intesa già. Le novità riguarderanno:

  • istituzione di percorsi abilitanti per tutte le categorie di insegnanti,
  • allungamento della fase transitoria per superare il precariato storico,
  • riapertura delle graduatorie di merito degli idonei nei concorsi
  • revisione dello scritto per i concorsi a cattedra con eliminazione delle crocette

Il voto sugli emendamenti dovrebbe cominciare stasera e andare avanti in seduta notturna.

Sulla questione della Carta docente e del taglio previsto nel Decreto, parlamentari di Italia Viva Gabriele Toccafondi e Daniela Sbrollini hanno rassicurato.

“Il taglio – hanno detto – è stato scongiurato almeno fino al 2024 grazie allo sforzo unitario della maggioranza di governo che ha consentito di trovare le risorse necessarie”.

“La carta – sottolinea Italia Viva – mette a disposizione di ogni docente di ruolo 500 euro all’anno per il proprio aggiornamento, è una delle innovazioni introdotte dalla buona scuola più apprezzata dal corpo docente e un suo ridimensionamento sarebbe stato inaccettabile; mancano ancora le coperture dal 2025 in avanti, che il governo si è impegnato a trovare in prossimi provvedimenti”.

Resterà invece quasi certamente il modello “premiale” legato alla effettiva partecipazione dei docenti alle attività formative anche se è possibile che cambi qualcosa rispetto al testo iniziale del decreto.

Riforma reclutamento, slitta ancora il voto in commissione al Senato. Le ultime novità

TESTO DECRETO [PDF]

TUTTI GLI EMENDAMENTI PRESENTATI DAI PARTITI [PDF]

DOSSIER [PDF]

RELAZIONE TECNICA [PDF]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur