Percorsi abilitanti, la Lega in pressing per l’avvio. Pittoni: “Si pubblichino i provvedimenti per Pasqua, per tanti rischio di difficoltà aggiuntive”

WhatsApp
Telegram

Un tema di fervente discussione nel mondo della scuola è quello che riguarda i percorsi abilitanti. Mario Pittoni, figura di spicco nel settore dell’istruzione per la Lega e già Presidente della Commissione Cultura del Senato, ha portato all’attenzione una questione cruciale riguardante i percorsi formativi abilitanti all’insegnamento.

Durante le interlocuzioni avute con il MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca), Pittoni ha sollevato punti fondamentali che meritano un’analisi approfondita. Pittoni ha espresso la speranza di vedere concretizzarsi un “regalo di Pasqua” per il mondo dell’istruzione. La sua richiesta si concentra sulla necessità di chiudere un’operazione complessa sotto il profilo tecnico ma essenziale per il futuro del sistema educativo. La sua preoccupazione è che, senza un avvio immediato dei percorsi abilitanti per tutte le categorie, si possano generare “difficoltà aggiuntive”.

Il responsabile del Dipartimento Istruzione della Lega non si è limitato a sollecitare l’attuazione dei percorsi abilitanti. Pittoni ha anche chiesto la “disponibilità a riaprire i termini” per permettere agli atenei di estendere il loro impegno a ulteriori classi di concorso, oltre a quelle già indicate. Tale mossa mira a una maggiore flessibilità, di cui potrebbe beneficiare significativamente il panorama educativo, offrendo opportunità di abilitazione a un numero maggiore di aspiranti insegnanti.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia