Percorsi abilitanti, in attesa del parere dell’Anvur: circa 100mila i posti

WhatsApp
Telegram

Secondo le informazioni rese dalla stampa prima di Natale, il Ministero dell’Università ha validato ben 1.510 proposte di corsi di formazione. Di questi, 1.157 sono offerti dagli atenei e 353 dall’alta formazione artistica e musicale. L’obiettivo è fornire un’abilitazione completa e versatile ai futuri insegnanti.

I corsi, che attualmente attendono la valutazione da parte dell’Anvur, spaziano in una varietà di materie, dalla filosofia alle scienze, passando per le nuove tecnologie e le lingue. Una caratteristica degna di nota è l’equilibrata distribuzione geografica dei corsi: un terzo è situato in ciascuna delle tre macro-aree del paese – Nord, Centro e Sud.

Il Lazio emerge come la regione con il maggior numero di corsi universitari proposti (186), seguito da Sicilia (130), Lombardia (112), Veneto (108) e Campania (106).

I corsi sono accessibili a laureati magistrali, laureandi con almeno 180 crediti, e prevedono, oltre al conseguimento dei crediti, una prova finale che include un’analisi critica e una lezione simulata su didattica innovativa. Significativo è il fatto che, nei primi due anni, è possibile acquisire fino alla metà dei crediti online.

Vi sono poi alcune eccezioni che permettono l’acquisizione di 30 o 36 CFU in casi specifici, come per insegnanti precari con esperienza o per chi ha già acquisito alcuni CFU.

La novità più rilevante riguarda i percorsi universitari per l’abilitazione nelle classi di concorso della scuola secondaria. Si parla di 100mila posti distribuiti in due anni accademici, con alcuni percorsi che inizieranno nell’anno accademico 2023/24 e altri nel 2024/25.

Per il 2023/24, sono previsti percorsi di 60 CFU/CFA e di 30 CFU/CFA, quest’ultimi da concludere entro febbraio 2024. Inoltre, ci sono percorsi specifici per docenti con esperienza e per i vincitori del concorso straordinario bis.

Per il 2024/25, si prevedono percorsi similari, con l’aggiunta di un percorso da 36 CFU per coloro che accedono al concorso con una laurea e 24 CFU conseguiti entro ottobre 2022.

Le classi di concorso richieste dalle Università sono varie, e l’elenco dettagliato sarà disponibile con il decreto del Ministero.

Percorsi abilitanti 60 e 30 CFU per ITP: in quale Università si svolgeranno? Bisognerà trasferirsi?

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri