Percorsi abilitanti docenti: non sarà possibile scegliere due corsi. Ecco perché [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Anche i percorsi abilitanti per i docenti restano uno dei temi caldi delle ultime settimane del 2023. Le Università stanno perfezionando l’accreditamento e predisponendo tutto per i corsi che partiranno a breve.

Nel corso del Question Time in diretta su OS Tv del 23 novembre, Sonia Cannas, esperta di normativa scolastica, ha risposto ad una domanda arrivata nel corso della live: “Si possono frequentare due percorsi abilitanti allo stesso tempo per abilitarsi in due classi di concorso?”

Possiamo iscriverci a più percorsi universitari – spiega Cannas in apertura – perché è stato modificato il regio decreto 1592 del 1933. Questa possibilità oggi esiste anche se esistono delle limitazioni, in particolare non è possibile partecipare a due percorsi universitari se entrambi hanno obbligo di frequenza“.

Dunque, i corsi abilitanti hanno l’obbligo di frequenza e quindi non si potrebbero frequentare due corsi contemporaneamente“, aggiunge.

Ipotizzando la possibilità normativa di frequentare due percorsi abilitanti, Cannas osserva: “Non sarebbe comunque possibile, perché sono percorsi molto impegnativi e sicuramente gli orari di frequenza delle lezioni si sovrapporrebbero“.

ASCOLTA LA RISPOSTA DI SONIA CANNAS AL MINUTO 29:30 

TUTTE LE RISPOSTE

La nuova legge

Il disegno di legge titolato “Disposizioni in materia di iscrizione contemporanea a due corsi di istruzione superiore” si compone di 6 articoli, consente l’iscrizione di ciascuno studente, contemporaneamente a due diversi corsi di laurea, di laurea magistrale o di master, anche presso più università, scuole o istituti superiori a ordinamento speciale.

Al contempo, il nuovo provvedimento vieta l’iscrizione contemporanea a due corsi di laurea o di laurea magistrale appartenenti alla stessa classe, né allo stesso corso di master, neanche presso due diverse università, scuole o istituti superiori a ordinamento speciale.

E’ l’art. 3 del D.M. 930/2022 a prevedere  che qualora uno dei due corsi di studio sia a frequenza obbligatoria (come nel caso delle scuole di specializzazione mediche) sia consentita l’iscrizione al secondo corso di studi che non presenti obblighi di frequenza.

I percorsi universitari per conseguire l’abilitazione per le classi di concorso della scuola secondaria

Il nuovo sistema di formazione e accesso al ruolo dei docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado è stato delineato dal DL n. 36/2022, convertito in legge n. 79/2022, che ha modificato il D.lgs. 59/2017.

Un passaggio fondamentale è la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 25 settembre 2023 del DPCM 4 agosto 2023, che delinea i vari percorsi previsti.

Nel corso del tempo saranno attivati corsi da

  • 60 CFU,
  • 30 CFU
  • 36 CFU

Il percorso avrà un costo massimo di 2500 euro  (60 CFU),  massimo 2000 euro per i corsi da 30 CFU. La prova finale abilitante avrà un costo massimo di 150 euro.

Classi di concorso attivate, tempistiche  e procedure di ammissione saranno pubblicate nelle prossime settimane.

Nel frattempo pubblichiamo le stime delle possibili classi di concorso da attivare per ogni Regione

Percorsi abilitanti insegnanti 60 e 30 CFU 2023/24: i posti saranno 40mila. I numeri per classe di concorso e Regione. GRAFICI

Percorsi abilitanti docenti 60 e 30 CFU, le Università che attivano i corsi e per quali classi di concorso [ELENCO AGGIORNATO]

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024, ecco le date per lo scritto: 6 LIVE per superarlo. Prezzo sconto 59 euro. Guarda il calendario