Percorsi abilitanti 30 e 60 CFU, sfuma la riserva speciale per la prima fascia GPS. Titolo utile solo se conseguito entro il 30 giugno

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti da 30 e 60 CFU e inserimento con riserva speciale nelle GPS: la terza BOZZA dell’ordinanza, proposta ai sindacati lo scorso 7 maggio, aveva suscitato moltissime perplessità. Il Ministero infatti proponeva l’attribuzione delle supplenze con riserva da sciogliere entro l’anno accademico 2023/24 per coloro che fossero riusciti ad iscriversi ad un percorso abilitante entro il 30 giugno.

A parte i tempi ristretti – alcune pagine delle Università sono ferme allo scorso novembre, alla richiesta di accreditamento –  la difficoltà sarebbe stata quella di attribuire dei punteggi ad un percorso neanche iniziato nonché delle supplenze con clausola rescissoria che avrebbero potuto creare dei meccanismi di alternanza in cattedra per numeri considerevoli.

il Ministero pertanto fa un passo indietro sulla tematica, ferma restando la necessità che le Università organizzino con celerità l’avvio dei percorsi.

Il 30 giugno rimane dunque il termine ultimo per il conseguimento dell’abilitazione.

Ne potranno usufruire

  • specializzandi dell’VIII ciclo TFA sostegno
  • laureandi in Scienze della formazione primaria
  • abilitandi  dei corsi 30 CFU riservati a docenti già in possesso di abilitazione per altro grado/classe di concorso o specializzazione sostegno

Il titolo dovrà essere conseguito entro il 30 giugno, con riserva da sciogliere entro la data che sarà comunicata dal Ministero.

Per quanto riguarda gli specializzati /abilitati all’estero ma in attesa di riconoscimento viene confermato l’inserimento a pettine con riserva e la possibilità di attribuzione delle supplenze.

Graduatorie GPS 2024, domanda probabile dal 20 maggio: abilitati sostegno estero a pettine, 30 CFU solo se entro il 30 giugno. Confermata la seconda bozza

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri