Perché e come insegnare la chimica ai bambini? Workshop a Roma oggi 15 e 16 novembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I bambini amano giocare con l’acqua e la terra, hanno curiosità, si divertono con i colori, i sapori e gli odori di tutto ciò che li circonda, quando pensano a uno scienziato immaginano per lo più un chimico nel suo laboratorio.

E allora perché, crescendo, si allontanano dallo studio della chimica?

Nel Workshop “L’alfabeto della natura” organizzato dal Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre si discutono punti di vista e si condividono contenuti e materiali utili a dare una risposta a tale interrogativo. Saranno presentate attività didattiche sviluppate in varie sedi universitarie per cercare le sinergie possibili, nel Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria, con la fisica, la biologia, la matematica, la letteratura per l’infanzia e… non solo.

Al centro ci sarà la chimica: con le bambine e i bambini e per la formazione degli insegnanti.

Appuntamento a Roma oggi 15 e 16 novembre presso la sede del Dipartimento di Scienze della Formazione; parteciperanno esponenti del mondo accademico e della scuola, che presenteranno riflessioni e proposte metodologiche con uno sguardo sulla letteratura scientifica internazionale e sulla formazione degli insegnanti; modereranno la discussione Ana Millan Gasca (Università Roma Tre) e Margherita Venturi (Univeristà di Bologna);

Per richiedere il programma e per iscriversi (gratuitamente):
[email protected][email protected]

Per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, l’iniziativa rientra tra le attività formative per le quali può essere concesso l’esonero dal servizio ai sensi della nota MIUR 02.02.2016 – Prot. n. 3096

Locandinarid Workshop 15-16.11.19(1)

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione