Per vaccino Covid permesso orario retribuito per visite mediche specialistiche. Nota Trento

Stampa

Nota Trento. Campagna vaccinale “anti Covid-19” per il personale della scuola provinciale docente e non docente – utilizzo del permesso orario retribuito per visite mediche specialistiche

Al personale docente e non docente che vorrà aderire alla vaccinazione, si legge nella nota, sarà consentito l’utilizzo del permesso orario retribuito per l’effettuazione di visite mediche specialistiche, disciplinato rispettivamente dagli articoli: n. 55, comma 6 e n. 40, comma 1, lettera i) dei vigenti CCPL di lavoro.

Tale permesso orario dovrà essere giustificato con l’emissione di un’idonea attestazione di presenza, rilasciata da parte della struttura sanitaria che ha effettuato il vaccino.

Nota

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur