Per la Quota 100 avanzano 7 miliardi: cosa ne farà il Governo?

Stampa

I pensionamenti dovuti alla Quota 100 sono stati inferiori alle aspettative.

Le domande nella scuola sono state 27.000 rispetto alle circa 70.000 previste, e non è detto che tutte saranno soddisfatte per mancanza dei requisiti necessari.

Insieme alle risorse previste e non usate per il reddito di cittadinanza, anch’esso deludente rispetto al numero delle richieste previste, lo Stato risparmierà circa 3 miliardi di euro.

Cosa ne farà il Governo di questo inaspettato risparmio? Potrebbe allargare la platea dei beneficiari della Quota 100 e del Reddito di Cittadinanza, cambiandone i requisiti per l’utilizzo, ma il tesoretto potrebbe essere deviato per altre spese.

Salvini vuole la flat tax, appoggiato dal ministro Tria, a tutti i costi e per realizzarla, salvando così l’alleanza di governo tra Verdi e Cinquestelle, occorrono tra i 10 e i 15 miliardi.

Il ministro Conte potrebbe però trovarli comodi per evitare la procedura d’infrazione dell’Europa in caso di eccesso di debito: a questo scopo sarebbero stati previsti oltre due miliardi di tagli, anche alla scuola.

La Quota 100 potrebbe portare risparmi anche nei prossimi 2 anni, a detta dei sindacati: la cifra si aggira intorno ai 7 miliardi di euro rispetto ai 21 stanziati con la legge di Bilancio di quest’anno. Potrebbero farne richiesta solo 325 mila persone anziché le 970 mila previste.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur