Per il bene della scuola il concorso straordinario deve essere selettivo. Lettera

Stampa
ex

Inviato da Luca Gallo- Spero che i vertici del Miur tengano ferma la linea del rispetto delle procedure vigenti, basta con i proclami ad effetto il cui scopo e’ guadagnare voti o del consenso

Il concorso straordinario è abilitante, per cui una qualche forma di selezione in entrata ci deve essere, è assurdo prevedere una sanatoria nella sanatoria, ci vogliono nuove forme di reclutamento, più snelle e chiare, ma per adesso il test sembra la soluzione migliore, e spero che i vertici del ministero, sempre dalla parte del merito, non cedano alle campane di chi non vuole nessuna selezione, a questo punto non è una questione di voti, ma di coerenza, e bisogna essere coerenti fino alla fine.

L’ emergenza non può essere un alibi per sottrarsi a quella valutazione delle competenze da sempre richieste agli insegnanti prima di firmare un contratto a tempo indeterminato, le prove possono essere fatte in sicurezza con guanti e mascherine, tenendo le distanze adeguate di sicurezza.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur