Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Per andare in pensione un docente può interrompere il servizio a metà anno scolastico?

WhatsApp
Telegram
Pensione Quota 100 e Naspi

Pensione con APE sociale nel 2022: non si può interrompere l’anno scolastico già iniziato. Unica finestra il 1 settembre di ogni anno.

Il personale del comparto scuola può accedere all’APE sociale se ha compiuto i 63 anni ed ha versato almeno 30 anni di contributi se rientra nel profilo dei caregiver, degli invalidi e dei disoccupati. In alternativa può accedere come lavoratore gravoso ma in questo caso occorrono almeno 36 anni di contributi. Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buon pomeriggio, volevo gentilmente porvi questo quesito Sono una docente di scuola primaria, a giugno 2022compiro’63anni e 35 di contributi.
Sono una cargiver e volevo chiedervi sé dovessi optare per il pensionamento tramite ape social, devo interrompere l’attività lavorativa a settembre oppure anche a gennaio o febbraio 2023…. Grazie mille

Pensione comparto scuola

Il personale che lavora nella scuola, sia esso decente o ATA, ha una sola ed unica finestra di uscita per il pensionamento: il 1 settembre di ogni anno. Il lavoro, quindi, può essere interrotto per il pensionamento soltanto il 31 agosto di ogni anno. Un docente, quindi, non può in alcun caso interrompere il servizio ad anno scolastico già iniziato per accedere alla pensione.

Se vuole, quindi, accedere alla pensione con l’APE sociale le consiglierei di farlo dai 1 settembre 2022. Anche in considerazione del fatto che la misura è stata prorogata dalla Legge di Bilancio ma solo per il 2022. Non si sa, infatti, se una ulteriore proroga potrà prolungare la possibilità di pensionarsi con questa misura anche nel 2023 o negli anni successivi. Tra l’altro per accedere al riposo con l’Ape non è neanche necessario aver già presentato la domanda di cessazione dal servizio entro i termini previsti dal MIUR. In questo caso, infatti, la domanda di cessazione va presentata in modalità cartacea al dirigente scolastico entro il 31 agosto 2022 (fermo restando l’eventuale domanda di pensione deve essere presentata molto prima visto che bisogna richiedere prima le certificazione del diritto al beneficio).

La possibilità di presentare le dimissioni in modalità cartacea è data dal fatto che per pensionarsi con l’APE sociale è necessario che l’INPS certifichi il diritto. E non è possibile presentare domanda di cessazione prima che sia stato certificato il diritto alla pensione. Così come previsto anche dalla nota 7673 del 2018 del MIUR.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur