Pensioni. UIL, Barbagallo: innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni dal 2019 è una questione ancora aperta

Stampa

“L’innalzamento dell’età per la pensione a 67 anni dal 2019 è una questione ancora aperta, fino all’ultimo cercheremo un accordo”.

Queste le parole del segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, in occasione dell’attivo del sindacato sul pubblico impiego.  “Congelare l’automatismo, spiega Barbagallo, una sorta di ‘scala mobile’ dell’età, non consterebbe nulla per il 2018. Dopo di che, aggiunge,  si dovrebbe riflettere sulle tipologie di lavoro, istituendo una commissione scientifica ad hoc: è chiaro che, anche nello stesso settore, ad esempio quello metallurgico, sono cose diverse lavorare dietro una scrivania o davanti a un altoforno”.

La commissione proposta, sottolinea Barbagallo, “dovrebbe così elaborare un nuovo sistema per calibrare l’aspettativa di vita”, che varia a seconda del tipo di lavoro.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur