Pensioni scuola, Opzione donna nate fino al 1963: è già possibile l’invio della domanda all’Inps per il pagamento. Messaggio

WhatsApp
Telegram

L’INPS con Messaggio n° 169 del 13 gennaio 2022 informa che è già attiva la funzione per l’invio on line della domanda per il pagamento dal 01/09/2022 della pensione Opzione donna per le nate fino al 31/12/1963.

Possono conseguire il trattamento pensionistico Opzione donna, secondo le regole di calcolo del sistema contributivo previste dal decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 180, le lavoratrici che, entro il 31 dicembre 2021, abbiano maturato un’anzianità contributiva minima di 35 anni e un’età anagrafica minima di 58 anni se lavoratrici dipendenti e di 59 anni se lavoratrici autonome.

Per le lavoratrici del comparto scuola e degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) trovano applicazione le disposizioni di cui all’articolo 59, comma 9, della legge 27 dicembre 1997, n. 449; pertanto, al ricorrere dei prescritti requisiti, le stesse possono conseguire il trattamento pensionistico rispettivamente a decorrere dal 1° settembre 2022 e dal 1° novembre 2022.

Il Ministero dell’Istruzione, almeno fino alla data odierna, deve ancora attivare la Funzione POLIS (Istanze On Line) per Opzione donna con i requisiti raggiunti entro il 31/12/2021 per permettere di presentare la domanda di CESSAZIONE entro le ore 23.59 di lunedì 28/02/2022.

MESSAGGIO INPS

Scheda Snals

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur