Pensioni, ritocco a 670 euro per gli over 75 e fino a 600 per gli altri. Dubbi su Opzione Donna

WhatsApp
Telegram

Il tema delle pensioni è al centro del dibattito politico in vista del varo della Legge di Bilancio. Si punta a portare gli assegni previdenziali minimi a 1000 euro al mese.

Sebbene questa meta appaia lontana, Forza Italia, sotto la guida di Antonio Tajani, è determinata a incrementare la cifra dei pensionati a 700 euro, o perlomeno a un valore tra 650 e 670 euro, entro il prossimo anno.

L’incremento delle pensioni minime è stato già parzialmente realizzato nel biennio 2023-2024. Grazie alla recente legge di Bilancio, è stato confermato un aumento temporaneo degli assegni pari o inferiori al minimo Inps. Questa manovra ha portato l’assegno minimo a 572,20 euro mensili nel 2023, un aumento significativo dai 525,38 euro del 2022.

Per il 2024, le prospettive indicano un ulteriore adeguamento, considerando l’andamento inflattivo. Con un’attesa incremento dell’8,1% dell’inflazione e un’ulteriore rivalutazione del 5,5% dovuta al carovita, le pensioni minime potrebbero avvicinarsi ai 600 euro. Sommando l’incremento temporaneo del 2,7% già previsto per il prossimo anno, si arriva facilmente a 615 euro mensili, senza ulteriori oneri per il bilancio statale. Da qui inizia la missione di Forza Italia. Raggiungere i 700 euro per i pensionati più anziani implicherebbe un esborso aggiuntivo di circa 400 milioni di euro nel 2024. Mentre non si tratta di una cifra inaccessibile, l’attuale clima economico richiede prudenza e potrebbero emergere resistenze.

Oltre a questi obiettivi, altri punti sono in discussione nella maggioranza. La Lega, ad esempio, sta considerando estensioni oltre la semplice “Quota 103”, mirando a introdurre una “Quota 41”, che permetterebbe il pensionamento basato esclusivamente su anni di contributo. Si discute anche la potenziale espansione dell’Ape sociale, che prevede assegni per categorie lavorative particolari.

Infine, permane incertezza riguardo “Opzione donna”. Molti, inclusi i sindacati, desiderano tornare alla formula originaria, che offriva opportunità di pensionamento precoce alle donne. Nel 2023, questa era limitata solo a certe categorie.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri