Pensioni: requisiti per chi è nato nel 1959, nel 1960, nel 1962, nel 1954, nel 1957, nel 1963

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

A settembre 2018 iniziero’ il mio 40esimo anno di insegnamento alla scuola dell’infanzia

Laura – A settembre 2018 iniziero’ il mio 40esimo anno di insegnamento alla scuola dell’infanzia. Ho appena compiuto 57 anni. Tra quanto andro’ in pensione? Grazie
FP – Gentile Laura,in riferimento alla sua richiesta le segnalo che, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, matura il diritto alla pensione anticipata, secondo i requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011 – nel 2020.Considerato il suo profilo di appartenenza (insegnante scuola dell’infanzia) approfitto per chiarire quanto segue: la legge di Bilancio 2018 ha previsto la sospensione dell’adeguamento alla speranza di vita al 1° gennaio 2019, ai fini pensionistici, per le categorie di lavoratori che svolgono lavori gravosi, tra cui il profilo di insegnante della scuola dell’infanzia.
____
Docente di ruolo da settembre 1986. Sono nata a settembre 1962 e mi hanno riconosciuto 5anni 11mesi e 10giorni di pre-ruolo
Daniela – Sono docente di ruolo da settembre 1986. Sono nata a settembre 1962 e mi hanno riconosciuto 5anni 11mesi e 10giorni di pre-ruolo a livello solo pensionistico (in scuola parificata legalmente riconosciuta). Quando potrò andare in pensione? Grazie
FP – Gentile Daniela,in riferimento alla sua richiesta le segnalo che ad oggi, tenuto conto dei requisiti previsti dalla riforma Fornero, la sua prima possibilità di pensionamento è data dal raggiungimento dei requisiti previsti per la pensione anticipata ovvero nel 2023.In merito si chiarisce che dal 2021 i requisiti sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni.

Nata il 2-4-1954 Insegnante di scuola primaria in ruolo dal 12-10-1991, anni 7  + 6 mesi  ammessi a riscatto x TFS  di pre-ruolo  + n° 2 maternità al di fuori del rapporto di lavoro

Docente  – Salve, nata il 2-4-1954 Insegnante di scuola primaria in ruolo dal 12-10-1991, anni 7  + 6 mesi  ammessi a riscatto x TFS  di pre-ruolo  + n° 2 maternità al di fuori del rapporto di lavoro. A quando la pensione??? e con l’eventuale  “Quota 100 ” cordialità.
FP – Gentile Docente,in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, la prima possibilità di “uscita” è data dal raggiungimento del diritto al pensionamento di vecchiaia (requisito legato al servizio) ovvero nel 2021, tenuto conto dei requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011.In merito, però, ci tengo a precisare che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni.Per quanto riguarda la possibilità di andare in pensione con la cosiddetta “quota 100”, al momento non sono in grado di darle delle indicazioni, tenuto conto dell’incertezza della questione.

Giovanni – sono nato il 17 novembre 1957 sono stato assunto il 30 gennaio 1980 in ruolo dal 01 settembre 1981 ho riscattato il servizio militare 12 mesi. quando potrò andare in pensione. e approvassero la quota  41 anni proposta del nuovo governo e dico se quale penalizzazione avrei? considerato che sono a sistema misto?

FP – Gentile Giovanni,

in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva (in servizio dal 30/01/1980 e i 12 mesi di servizio militare) e la sua età anagrafica, matura il diritto al pensionamento anticipato (requisito legato al servizio) nel 2022, tenuto conto dei requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011.

In merito, però, ci tengo a precisare che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni.

Fabrizio – Sono docente di scuola secondaria di primo grado, nato nel 1963, in ruolo dal 1° settembre 1986, con tre anni di preruolo (totale 2 anni 10 mesi e 9 giorni, dato che le nomine non arrivavano il primo giorno dell’anno scolastico).  Quando potrò andare in pensione, di anzianità e di vecchiaia? E che percentuale di importo perderei nel primo caso? Grazie.

FP – Gentile Fabrizio,

in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, matura il diritto al pensionamento anticipato (requisito legato al servizio) nel 2027 e raggiunge il requisito per la pensione di vecchiaia (requisito legato all’età) tra il 2030 e 2031 (non riesco ad essere preciso visto che ha indicato solo l’anno di nascita). I suddetti requisiti ordinari sono previsti dalla L. 214/2011.

In merito, però, ci tengo a precisare che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni.

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione