Pensioni. Requisiti per chi è nato nel 1956, nel 1957, nel 1959

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Nato il 24 aprile 1956, non avendo servizio pre ruolo, vorrei sapere quando maturerò il diritto  alla pensione.

Marco – Buongiorno, sono un docente di ruolo di scuola secondaria di II grado immesso in ruolo, quale vincitore di concorso, nel mese di ottobre 1984. Essendo nato il 24 aprile 1956, non avendo servizio pre ruolo,  vorrei sapere quando maturerò il diritto  alla pensione.
FP – Gentile Marco,in riferimento a quanto richiesto le segnalo che la sua prima possibilità di pensionamento, tenuto conto dell’attuale normativa di riferimento in materia pensionistica, è data dal raggiungimento dei requisiti prescritti per il pensionamento di vecchiaia (requisiti legati all’età): pertanto potrebbe andare in pensione nel 2023 – requisito previsto 67 anni e 5 mesi.Si precisa che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni in considerazione dell’aspettativa di vita.

A settembre 2018 inizierò il mio 41 anno di insegnamento nella scuola primaria e a gennaio 2019 compirò 60 anni

Maria  – Buongiorno, a settembre 2018 inizierò il mio 41 anno di insegnamento nella scuola primaria e a gennaio 2019 compirò 60 anni. Quando potrò andare in pensione? Grazie

FP – Gentile Maria,

in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, la prima possibilità di “uscita” è data dal raggiungimento del diritto al pensionamento anticipato (requisito legato all’anzianità di servizio) ovvero nel 2019, tenuto conto dei requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011.

Per completezza di informazione le segnalo il requisito prescritto per il pensionamento anticipato per il biennio 2019/2020 – per le donne: 42 anni e 3 mesi.

Carmela  – Buongiorno, sono un’insegnante di scuola d’infanzia in ruolo dal 1 settembre 1981 e con 1 anno di pre ruolo. Sono nata il 02 dicembre 1956 quando potrò andare in pensione? Grazie mille.
FP – Gentile Carmela,in riferimento alla sua richiesta le segnalo che, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, matura il diritto alla pensione anticipata, secondo i requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011 – nel 2022.Considerato il suo profilo di appartenenza (insegnante scuola dell’infanzia) approfitto per chiarire quanto segue: la legge di Bilancio 2018 ha previsto la sospensione dell’adeguamento alla speranza di vita al 1° gennaio 2019, ai fini pensionistici, per le categorie di lavoratori che svolgono lavori gravosi, tra cui il profilo di insegnante della scuola dell’infanzia.Ci tengo a precisare che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni diverse legate all’aspettativa di vita.
Docente  – Sono nata ad agosto1957 sono una docente di scuola secondaria superiore. Ho otto anni di pre ruolo,riscattato, sono stata immessa in ruolo nel 1991 , ho riscattato quattro anni di laurea e chiedo : quando potro’ andare in pensione? Grazie sentitamente.
FP – Gentile Docente,in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva (comprensivo di tutto il servizio di ruolo/pre-ruolo e anche del riscatto della laurea) e la sua età anagrafica, matura il diritto al pensionamento anticipato (requisito legato al servizio) nel 2022, tenuto conto dei requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011. In merito, però, ci tengo a precisare che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni
Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione