Pensioni. “Quota 96″ soddisfatta nel 2012. INPS ed estratto contributivo

di Giulia Boffa
ipsef

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

INPS ed estratto contributivo
Tiziana
– Gentile redazione, sono un’insegnante della scuola primaria prossima alla pensione. Dai calcoli effettuati dovrei andare a settembre del 2017 . Dall’estratto contributivo  INPS non risultano due anni di preruolo prestati come assistente di scuola materna con incarico a tempo indeterminato e uno di insegnante di scuola materna. E’ presente solo un breve periodo di quegli anni quantificato in poche settimane di contributi. Sono in possesso di certificati di servizio attestanti quei periodi e anche un decreto di ricostruzione carriera richiesto  per  fini economici dove compaiono i servizi prestati in quegli anni. Questa assenza dei contributi versati costituirà un problema al momento della richiesta di pensionamento? E nel caso cosa dovrei fare? A chi rivolgermi?  Sentiti ringraziamenti per i preziosi suggerimenti Tiziana. leggi tutto

Pensione di vecchiaia nel 2017
Docente
– Sono  docente , nato il 17/07/1950, al 31/12/2015 avrò un’anzianità contributiva di 38 anni e 4 mesi Quando potrò andare in pensione? Grazie.leggi tutto

“Quota 96″ soddisfatta nel 2012
Irene
– Sono un’insegnante di scuola primaria , nata il 15 dicembre 1951,  in servizio di ruolo dal 10 settembre 1982 e con 3 anni, 11 mesi e 26 giorni di servizio pre ruolo. A questi vanno aggiunti 10 mesi per congedo maternità di n° 2 figli (periodo corrispondente al congedo di maternità, verificatisi al di fuori del rapporto di lavoro, già riconosciuti); invalida civile dalla nascita, ma con riconoscimento di aggravamento (del 75%) dal  2 ottobre 2009. Le chiedo: con i requisiti sopra elencati quando maturerò il diritto di andare in pensione di anzianità? E di vecchiaia? FACCIO PARTE ANCH’IO DEI FAMOSI QUOTA 96? Grazie e cordiali saluti IRENE leggi tutto

Pensione ed invalidità superiore al 74%
Anna
  – Sono un’assistente amministrativa nata il 06/01/1957  con  31 anni di anzianità al 01/10/2015. Inoltre sono invalida civile  così riconosciuta: Dal 1992 al 2013  al 68%   Legge 104/92 art. 3 comma 1; Dal 2014  invalidità al  90% con Legge 104/92  art. 3 comma 3 . Vorrei cortesemente sapere  se  con questa   invalidità  posso usufruire della deroga  prevista nei nuovi requisiti di pensionamento 2016. Vorrei sapere inoltre se ho diritto  allo scivolo previsto dalla Legge 388/2002 di due mesi per ogni anno di servizio fino a  un massimo di 5 anni contributivi. Grazie, cordiali saluti.leggi tutto

Diritto alla pensione anticipata nel 2018, con decorrenza 1/9
Laura
– Buongiorno,sono Laura,collaboratrice scol.  da settembre 2000. Sono nata il 14/03/60.Al 31/12/2015 ho 39 anni 7 mesi e 16giorni e vorrei sapere quando posso andare in pensione.( Sono invalida civile al 46%). Nell ‘arco della mia vita lavorativa ho fatto l’operaia e la commerciante e da settembre 2000 lavoro nella scuola. La ringrazio anticipatamente.leggi tutto

Diritto alla pensione anticipata nel 2019
Clory
  – Buongiorno, Sono un’insegnante di scuola primaria. Sono nata il 22 /02/1957. Sono in ruolo effettivo dal 10/09/1982 e ho riscattato 63 mesi di pre-ruolo. Quando potrò andare in pensione senza penalizzazioni?Grazie per l’attenzione.leggi tutto

la sezione dedicata alle pensioni

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione