Pensioni, “Quota 102/104 inutile, solo 10 mila interessati. Così è una presa in giro”, l’affondo della Cgil

WhatsApp
Telegram

Quota 102 con almeno 64 anni di età e Quota 104 nel 2023 con almeno 66 anni di età è una misura sostanzialmente “inutile” che porterebbe a poco più di 10 mila uscite pensionistiche anticipate: 10.448 per l’esattezza.

Lo rivela l’osservatorio previdenza della Cgil in uno studio.

La stima è ricavata proiettando nel prossimo biennio i dati relativi a chi ha usufruito finora di Quota 100 – l’anticipo pensionistico a 62 anni e 38 di contributi – e assumendo i vincoli anagrafici previsti dalla nuova norma, come ipotizzata in questi giorni: 64 e 66 anni.

Per la Cgil, sarebbero 8.524 le persone coinvolte nel 2022 e 1.924 nel 2023, visto che molti dei soggetti che potrebbero perfezionare Quota 102 nel 2022 e Quota 104 nel 2023 hanno già il maturato il requisito di Quota 100 al 31 dicembre 2021.

“La proposta Quota 102 e 104, se venisse confermata dal Governo, costituirebbe una vera e propria presa in giro per i lavoratori. Con quei vincoli solo poche migliaia di persone nei prossimi anni potranno accedere alla pensione”. È quanto dichiara il segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli.

“Dal suo insediamento il Governo ha sempre ignorato il tema pensioni – sostiene il dirigente sindacale – e ora sembra apprestarsi ad un aggiustamento raffazzonato in vista della scadenza di Quota 100, mentre la priorità è quella di avere una vera riforma, che superi i limiti di Quota 100, che dia stabilità al sistema, garantisca una effettiva flessibilità in uscita, affronti il tema di donne, gravosi, disoccupati e giovani, e la crescita del valore delle pensioni in essere”.

“Torniamo a chiedere all’Esecutivo di aprire immediatamente un confronto vero con il sindacato e di dare risposte adeguate alle richieste contenute nella piattaforma unitaria. Diversamente  – conclude Ghiselli – non staremo con le mani in mano”.

Quota 100 addio, Draghi la manda in soffitta. La Lega è delusa ma dalla legge di bilancio potrebbe arrivare la ‘consolazione’

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur