Pensioni quota 100, tasks force in Veneto per accertamento diritto. Posti disponibili per mobilità?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’USR Veneto ha costituito delle Tasks force dedicate alla trattazione delle pratiche di pensione del personale della scuola.

Pensioni: composizione tasks force

Le summenzionate tasks force sono costituite da componenti dell’Inps, degli Uffici scolastici territoriali e da assistenti amministrativi delle scuole.

Pensioni: compiti tasks force

Le tasks force svolgono attività di supporto, consulenza e collaborazione operativa alle segreterie delle scuole nell’uso di “Passweb” e, comunque, per l’espletamento, nei termini previsti dalla nota MIUR n. 4644 dell’1.2.2019, delle procedure finalizzate ad assicurare l’inserimento a SIDI delle cessazioni verificate e comprovate di quanti hanno presentato domanda entro il 28.2.2019, ossia tramite le misure previste dal decreto quota 100.

Pensioni: accertamento diritto a pensione e disponibilità posti

Alla precisa richiesta delle OO.SS. – riferisce la Gilda degli Insegnanti  – se i posti liberati dai docenti che andranno in pensione con quota 100 saranno disponibili per la mobilità dell´a.s. 2019/2020, l´Amministrazione afferma che, visto il termine ultimo del 28 febbraio, sarà impossibile che questi posti siano disponibili per i trasferimenti di quest´anno e di conseguenza neppure per le immissioni in ruolo.

La nostra redazione aveva segnalato il problema in anticipo, alla luce delle scadenze indicate nella nota Miur del 01/02/2019, relativamente all’accertamento del diritto a pensione:

  • per i docenti che hanno effettuato la domanda entro il 12 dicembre il termine ultimo per l’accertamento del diritto a pensione è fissato al 10 maggio
  • per i docenti che hanno presentato la domanda entro il 28 febbraio (quota cento e altre categorie previste dal citato decreto legge), il termine ultimo per l’accertamento del diritto a pensione è fissato al 31 maggio

Il termine del 31 maggio non consentirà di considerare liberi i posti per le operazioni di assunzione in ruolo e mobilità, considerato che la data ultima di comunicazione al SIDI dei posti disponibili è fissata al 25 maggio 2019.

Una speranza potrebbe riaccendersi per chi è interessato alla mobilità e alle immissioni in ruolo in Veneto, considerato che il lavoro delle tasks force, relativamente ai pensionamenti con quota 100, potrebbe concludersi prima del 31 maggio, riuscendo a sistemare le posizioni assicurative entro il 17 maggio, data anch’essa prevista nella predetta nota Miur:

Per questa ulteriore platea di cessandi (ci si riferisce a quota 100), la sistemazione delle posizioni assicurative dovrà avvenire secondo le indicazioni di cui al punto precedente, relativamente all’uso esclusivo di Passweb.
Tali posizioni dovranno essere sistemate progressivamente entro il 17 maggio 2019.

Decreto USR Veneto

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione