Pensioni quota 100 fino al 2021. Landini, sì ad un anno di contributi per ogni figlio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si sono svolte oggi a Lecce le Giornate del lavoro. Presente anche il premier Conte che ha affrontato il tema delle pensioni

“Quota 100 è una misura temporanea, introdotta per sanare una ferita, un vulnus. Sarà mantenuta, ma non è la panacea dei problemi del sistema pensionistico”. Lo afferma il premier Giuseppe Conte dal palco della festa della Cgil a Lecce.

“Quota 100 non ha risolto il problema della revisione della legge Fornero, che rimane aperto e va discusso”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, nel corso del dialogo con il premier Giuseppe Conte. “Condividiamo che c’è un problema per le donne. Opzione donna c’è ma è abbastanza penalizzante”, ha aggiunto Landini, riferendosi alla volontà espressa dal premier di riproporre questa misura. “Bisogna riconoscere un anno di contributi per ogni figlio – ha detto rilanciando la proposta del sindacato – e una pensione di garanzia per i giovani”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione