Pensioni quota 100 e reddito di cittadinanza, Di Maio: si faranno. Le date

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Durante un forum ANSA, il Vicepremier e Ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha garantito ancora una volta l’attuazione delle misure più attese: pensioni quota 100 e reddito di cittadinanza. 

Pensioni quota 100 e reddito di cittadinanza, rassicurazioni Di Maio

Di Maio rassicura ancora una volta su avvio Pensioni quota 100 e reddito di cittadinanza.

Le date

“A fine marzo partirà il reddito – ha detto Di Maio – con sgravio
contributivo pari al reddito e quota 100 che partirà tra
febbraio e marzo”

“Quelle misure sono ancora nella legge di bilancio” ha concluso il Vicepremier

Pensioni quota 100: requisiti e domanda entro il 31 marzo. Le novità

Cosa accadrà per la scuola

L’annuale circolare sulle pensioni, per quanto riguarda docenti e personale ATA, è stata già emanata e gli interessati, secondo i requisiti al momento vigenti, devono presentare domanda di cessazione entro il 12 dicembre.

Nel momento in cui verrà approvata quota 100, dovrebbe essere emanata, come anticipato, un’apposita circolare.

Non c’è ancora una stima ufficiale di quanto quota 100 potrebbe incidere sui pensionamenti scuola. Secondo una simulazione FLCCGIl si potrebbe arrivare a 120.000 unità di personale (in base all’età anagrafica e alla fascia stipendiale), facendo lievitare i posti liberi dall’a.s. 2019/20 a 240mila. Simulazione FCLGIL posti liberi

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione