Pensioni Quota 100 addio, ecco la nuova scelta del governo per la riforma del sistema

WhatsApp
Telegram

La vera battaglia politica, adesso, è sulla riforma delle pensioni. Addio Quota 100 con quale meccanismo il governo la sostituirà? Venerdì il premier Draghi è stato netto: mai d’accordo con Quota 100, in Legge di Bilancio si cambierà.

Come cambieranno le regole, come si andrà oltre al sistema pensato dal governo giallo-verde (M5S-Lega) nel 2019?

Fino al 31 dicembre 2021 è in vigore Quota 100 che prevede l’addio al lavoro con 62 anni di età e 38 di contributi. Quota 100 ha permesso il pensionamento anticipato di 180.000 uomini e 73.000 donne nel biennio 2019-20 (112.000 uomini e 36.000 donne nel 2019 e 68.000 uomini e 37.000 donne nel 2020). La misura è stata utilizzata prevalentemente da uomini, di soggetti con redditi medio-alti e relativamente con maggior frequenza da dipendenti pubblici.

Le ultime indiscrezioni, invece, prevedono un passaggio a Quota 102 nel 2022, Quota 103 nel 2023 e Quota 104 (in pensione a 66 anni) nel 2024.

Non c’è alternativa, in realtà, per non vedere intaccato il sistema previdenziale.

Quota 100, come si va in pensione nella scuola: le info utili

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur