Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensioni: pagamenti rateali di ricongiunzioni, riscatti e rendite vitalizia più semplici

WhatsApp
Telegram

Pagamenti rateali più semplici grazie alla nuova funzionalità messa a disposizione dal sito dell’INPS.

Con il messaggio INPS  4608 del 22 dicembre 2021 l’INPS rende nota che è stata realizzata una nuova funzione per quel che riguarda i pagamenti rateali di riscatto, ricongiunzione e rendita vitalizia.

L’addebito diretto su conto corrente sarà più facile e gli interessati potranno attivarlo e revocarlo in autonomia senza necessariamente dover interpellare la propria banca o l’ufficio postale. Per l’attivazione o la revoca, infatti, sarà sufficiente inserire il proprio IBAN e si accederà ad una richiesta precompilata in cui saranno già presenti i dati relativi a codice identificativo creditore e di mandato, importo della rata e codice fiscale.

Pagamento rateale pià facile

Interessati a questa novità tutti gli utenti che pagano a rate il riscatto, la ricongiunzione o la rendita vitalizia con accredito diretto in conto corrente. Attenzione, anche se si può procedere in autonomia è necessario che l’interessato presenti alla propria banca o all’ufficio postale il modello SDD con il quale rinuncia al diritto di rimborso dell’addebito diretto entro 8 settimane.

La richiesta di attivazione non è immediata ma richiede le tempistiche burocratiche necessarie alla banca per trasmettere all’INPS la richiesta di autorizzazione al pagamento e pertanto l’utente deve attendere la conferma da parte dell’istituto con la data della prima rata domiciliata.

Allo stesso modo l’INPS concede anche di procedere alla revoca del mandato di addebito (possibile solo dopo 3 giorni dall’attivazione e non prima) utilizzando la stessa procedura.

Procedura per attivazione revoca addebito

Sul portale pagamenti (per accedere al quale è necessario lo SPID, CNS o CIE) è possibile trovare la nuova funzionalità “Mandato SDD” al quale si può accedere dal seguente percorso:

“Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Portale dei Pagamenti” > “Riscatti Ricongiunzioni e Rendite” > “Entra nel servizio”

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito