Pensioni, Pacifico (Anief): “Ripristinare quota 96 per gli insegnanti e indennità bornout senza penalizzazioni”

WhatsApp
Telegram

Pasquale Tridico, presidente Inps, ha rilasciato un’intervista a Il Messaggero, parlando di riforma delle pensioni. Auspicabile ampliare la categoria dei soggetti per l’APE sociale, consentire uscita dal lavoro a 63 anni con la quota contributiva per avere la pensione completa a 67 anni, far riscattare gratuitamente la laurea e i periodi formativi, sgravi contributivi per la maternità, pensare la pensione di garanzia.

Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief: “Bisogna ripristinare quota 96 per gli insegnanti, così come l’indennità di bornout senza penalizzazioni, come accade in Germania. Sul reddito di cittadinanza, è necessario garantire prima una salario minimo per i lavoratori e le lavoratrici ancorato all’inflazione. Gli stipendi degli statali infatti sono ancora dieci punti sotto il costo della vita registrato negli ultimi tredici anni”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri