Pensioni. Non si pagherà più la ricongiunzione dei contributi versati durante il servizio nel privato e nelle scuole paritarie

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Sta per essere firmato l’accordo fra INPS e le Casse di previdenza private che permetterà il cumulo gratuito dei contributi.

La norma è contenuta nella legge di bilancio 2017, ma non è ancora stata resa esecutiva, a causa delle difficoltà tecniche del passaggio dei dati da una piattaforma all’altra.

Chi gestirà la pratica pensionamento sarà l’ultima cassa previdenziale  a cui si è stati iscritti subito prima di essere posti in quiescenza.

La firma dovrebbe arrivare a fine febbraio e interesserà moltissimi insegnanti che hanno lavorato nelle paritarie e nel privato prima di prendere servizio nella scuola statale.

Il cumulo sarà gratuito, oggi invece è piuttosto oneroso, anche se l’INPS permette di rateizzare i pagamenti  sottraendoli mensilmente all’assegno di pensione .

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione