Pensioni, nel 2019 incremento requisiti eccetto per le maestre dell’infanzia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le maestre di scuola dell’infanzia, com’è noto, rientrano tra i cosiddetti lavoratori che svolgono lavori gravosi.

Speranza di vita e requisiti 2019

Nel 2019, in seguito all’adeguamento alla speranza di vita, l’età pensionabile e i periodi di contribuzione sono incrementati di 5 mesi, per cui aumentano i requisiti sia per la pensione di vecchiaia che per quella anticipata, come di seguito riportato.

Pensione anticipata

In questo caso non conta l’età. Dal 2019, causa adeguamento età pensionabile, per la pensione anticipata saranno necessari 43 anni e 3 mesi (uomini) o 42 anni e 3 mesi (donne).

Pensione di vecchiaia

Per la pensione di vecchiaia sono sufficienti 20 anni di contributi versati, ma a fronte di un’età anagrafica di 66 anni e 7 mesi, che nel 2019 diventeranno 67 anni.

Maestre infanzia

Il ruolo di maestra dell’infanzia, come detto all’inizio, rientra tra i lavori gravosi, per i quali l’incremento sopra riportato non è previsto.

Pertanto, le insegnanti suddette potranno andare in pensione con 63 anni di età e 36 di contributi anche nel 2019.

Per approfondire leggi anche:

Pensione, andarci nel 2019. L’infografica

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione