Pensioni: innalzamento a 67 anni, escluse maestre di asilo nido e di scuola materna

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Maestre di asilo nido e di scuola materna, sono tra le undici  categorie di lavoratori che insieme a infermieri che fanno i turni di notte, macchinisti, camionisti, gruisti, muratori, facchini, badanti di persone non autosufficienti, oltre agli addetti alle pulizie, alla raccolta dei rifiuti e alla concia delle pelli che, secondo quanto riportato dal “Corriere della Sera” dovrebbero essere risparmiate dal piano dell’esecutivo che sarebbe intenzionato a varare già da adesso l’innalzamento di cinque mesi dell’età della pensione, alzandola a 67 anni.

Essendo l’età pensionabile legata alla speranza di vita, il provvedimento sarebbe la diretta conseguenza dell’innalzamento di 5 mesi proprio della speranza di vita (dati Istat)tra il 2013 e il 2016.

Quanto riferito dal Corriere della sera sembrerebbe essere stato confermato nel corso dell’ultimo incontro tra Governo e parti sociali.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione